Over 10 years we help companies reach their financial and branding goals. Maxbizz is a values-driven consulting agency dedicated.

Gallery

Contact

+1-800-456-478-23

411 University St, Seattle

maxbizz@mail.com

Differenze tra s.p. e d.o.o. – aspetto giuridico formale:

s.p. d.o.o.
Forma legale-formale Persona fisica che svolge un’attività. Persona giuridica che svolge l’attività.
Capitale nominale Non esiste un capitale di fondazione 7.500,00 euro
Attivita` La s.p. è libera di disporre del denaro guadagnato. Il denaro guadagnato dal socio non è suo, ma appartiene alla d.o.o.
Tassazione degli utili Tassazione progressiva in base all’ammontare dell’utile secondo la tabella dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (* se sono soddisfatte determinate condizioni, gli utili possono essere tassati tenendo conto delle spese standard con un’aliquota fissa del 20%). Aliquota fissa del 19%. Versamento dell’utile sul conto di un partner – la persona fisica è tassata al 27,5% **
Responsabilita L’imprenditore è responsabile con tutti i suoi beni. La d.o.o. è responsabile delle passività con tutti i suoi beni. Il partner non è sostanzialmente responsabile per gli obblighi della società.
Paga Lo stipendio di un imprenditore è il profitto di s.p. I prelievi di contante nel corso dell’anno non costituiscono una spesa per s.p., salvo contributi. Lo stipendio di un partner impiegato in una d.o.o. è una spesa per la d.o.o.
Cntribuzione Un individuo è incluso nell’assicurazione obbligatoria come lavoratore autonomo. La base per la determinazione dei contributi è il profitto della s.p. Se la persona è già inclusa nell’assicurazione obbligatoria in altra forma, paga solo contributi forfetari (es. pomeriggio s.p.) Se il socio è impiegato in una d.o.o., è incluso nell’assicurazione obbligatoria sulla base di un contratto di lavoro. La base per la determinazione dei contributi è lo stipendio. Partner – un manager che non è impiegato dalla società è incluso nell’assicurazione come partner. La base per la valutazione dei contributi è tutta la retribuzione percepita per lo svolgimento di una funzione e di un lavoro dirigenziale. L’importo dei contributi non dipende dall’importo del profitto d.o.o.
Contabilita Contabilità semplice/in partita doppia o * spese standardizzate/normizzate. Contabilità in partita doppia.

* si applica alla s.p. standardizzata/forfettaria

** in base alla durata della proprietà del capitale. Meno di 5 anni 27,5%, da 5-10 anni 20%, da 10-15 anni 15%, da 15-20 anni 10%, oltre 20 anni esentasse.

Differenze tra s.p. in d.o.o. – aspetto fiscale

2021 s.p. ordinaria s.p. forfettata s.r.l. s.r.l normata
Tassazione Progressiva Forfettaria (cedulare)
Base tassa Il profitto, che è l’eccedenza del reddito fiscalmente deducibile rispetto alle spese fiscalmente deducibili 20 per cento del reddito. Il profitto, che è l’eccedenza del reddito fiscalmente deducibile rispetto alle spese fiscalmente deducibili. 20 per cento del reddito.
Periodo d’imposta Anno solare Anno solare Può essere diverso da un anno solare, ma non può superare un periodo di 12 mesi e non può essere modificato per 3 anni. Anno solare
Aliquota fiscale generale Secondo la tabella dell’imposta sul reddito (16, 26, 33, 39, 50 % 20 % 19 % 19 %
Possibilità di richiedere sgravi fiscali Si No Si No

S.p. – imposta sul reddito da attività = imposta sul reddito delle persone fisiche 

S.p. è una persona fisica ed è quindi soggetto all’imposta sul reddito delle persone fisiche.

Aliquote dell’imposta sul reddito delle persone fisiche per il 2021:

Se la base imponibile annuale è in euro Imposta sul reddito in euro
fino a 8.500,00 16%
8.500,00 25.000,00 1.360,00 + 26% oltre 8.500,00
25.000,00 50.000,00 5.650,00 + 33% oltre 25.000,00
50.000,00 72.000,00 13.900,00 + 39 % oltre 50.000,00
72.000,00 22.480,00 + 50 % oltre 72.000,00

La ordinaria s.p. ha la facoltà di richiedere sgravi generali, personali e speciali già nel calcolo dell’imposta sul reddito da attività, mentre la s.p. normizzata non ha questa opzione.

L’importo dell’indennità generale totale dipende dall’importo del reddito totale nel 2020:

Se il reddito totale è in euro È un sollievo generale in euro
fino a oltre
13.316,83 3.500,00 + (18.700,38 – 1,40427 x reddito totale)
13.316,83 3.500,00

D.o.o. – imposta sul reddito delle società e imposta sul reddito da capitale

Il reddito d’impresa è tassato con un’aliquota del 19%, indipendentemente dal fatto che determini la base imponibile sulla base delle spese effettive o standard.

Sono tassati anche i pagamenti dei dividendi di una persona giuridica agli azionisti. La tassazione dei dividendi dipende principalmente dallo status del beneficiario, vale a dire se il beneficiario è una persona fisica o giuridica. Il pagamento dei dividendi a una persona fisica è soggetto all’imposta sul reddito delle persone fisiche con un’aliquota del 27,5% ** – l’imposta viene detratta dal contribuente. Se il dividendo viene pagato a una persona giuridica partner residente ai fini fiscali in Slovenia, la detrazione fiscale non deve essere detratta se il beneficiario presenta il proprio codice fiscale al pagatore prima del pagamento.

La partecipazione agli utili di una persona fisica è tassata con un’aliquota del 27,5% **, che rappresenta la tassazione finale, il che significa che i dividendi ricevuti non sono inclusi nella dichiarazione annuale dei redditi o nel calcolo informativo dell’imposta sul reddito delle persone fisiche.

** in base alla durata della proprietà del capitale. Meno di 5 anni 27,5%, da 5-10 anni 20%, da 10-15 anni 15%, da 15-20 anni 10%, oltre 20 anni esentasse.