Over 10 years we help companies reach their financial and branding goals. Maxbizz is a values-driven consulting agency dedicated.

Gallery

Contact

+1-800-456-478-23

411 University St, Seattle

maxbizz@mail.com

Novità riguardanti il pagamento del bonus natalizio – performance aziendali, per l’anno 2023

Il 2023 porta cambiamenti nell’ambito dei pagamenti legati alle performance aziendali. Le modifiche riguardano i criteri per i pagamenti legati alle performance aziendali, per i quali si applica una tassazione più favorevole.

Dal 1° gennaio 2023, il pagamento di una parte del salario legato alle performance aziendali non sarà soggetto a tassazione se effettuato al massimo due volte nell’anno solare e fino all’importo del 100% del salario mensile medio degli impiegati in Slovenia.

L’ultimo salario mensile medio conosciuto in Slovenia è di 2.174,40 €, quindi l’importo del bonus natalizio o delle performance aziendali, che non sarà soggetto a imposizione fiscale e non sarà incluso nel reddito fiscale, verrà calcolato e pagato con tutti i contributi previdenziali.

  • Si tratta di un reddito erogato in relazione al rapporto di lavoro, che può anche essere erogato in natura, quindi non è necessariamente una parte del salario per le performance aziendali come definito dalla legge sulle relazioni di lavoro, che deve essere pagato solo in contanti.
  • Il reddito ha sostanzialmente la natura di un pagamento per le performance aziendali; quindi, la denominazione del reddito nel regolamento aziendale o nel contratto collettivo non è rilevante. Non può essere considerato un pagamento per le performance aziendali un reddito che, per natura o contenuto, non è definito in relazione alle performance aziendali di un soggetto, di un gruppo o della sua parte costituente, ma in relazione alle performance lavorative di un singolo lavoratore.
  • Il diritto al reddito è stabilito nel regolamento aziendale o nel contratto collettivo, quindi un pagamento basato solo sul contratto di lavoro non soddisfa questo requisito, e
  • Il reddito è erogato a tutti i dipendenti idonei, quindi deve essere erogato a tutti i dipendenti idonei secondo il regolamento aziendale o il contratto collettivo. In questo caso, non è necessario che a tutti i dipendenti venga erogato il bonus natalizio nella stessa misura e può variare in base ai criteri raggiunti dal singolo dipendente.

Ricordiamo che il 28 novembre 2022 è stato approvato dalla Assemblea Nazionale della Repubblica di Slovenia il “Zakon o spremembah in dopolnitvah Zakona o dohodnini” (ZDoh-2AA), che modifica il punto 12 del primo comma dell’articolo 44 del ZDoh-2 in modo da limitare il pagamento a un massimo di due volte nell’anno solare, eliminando la frase “o fino all’importo del 100% del salario mensile medio del dipendente, compresi i salari sostitutivi, pagati negli ultimi 12 mesi dal datore di lavoro, se ciò è più favorevole per il soggetto obbligato”. Modifica anche il settimo comma dell’articolo 109 del ZDoh-2 come presentato sopra, limitando l’inclusione annuale del reddito per le performance aziendali alla somma di tale reddito che supera il 100% del salario annuo medio degli impiegati in Slovenia, calcolato mensilmente, per l’anno per il quale viene calcolata l’imposta sul reddito, secondo i dati dell’Istituto di statistica della Repubblica di Slovenia, ridotta in base alla quota proporzionale dei contributi previdenziali che il datore di lavoro deve pagare in base ai regolamenti speciali, in relazione alle percentuali di tali redditi che sono inclusi nel reddito fiscale. Non viene inclusa in questa somma alcuna erogazione singola di tale reddito che non soddisfa i requisiti per il trattamento fiscale ai sensi del punto 12 del primo comma dell’articolo 44 del ZDoh-2. Questa modifica dell’articolo citato entra in vigore per gli anni fiscali che iniziano il 1° gennaio 2023.

ATLAS FINANCE d.o.o., Računovodski servis Nova Gorica