Over 10 years we help companies reach their financial and branding goals. Maxbizz is a values-driven consulting agency dedicated.

Gallery

Contact

+1-800-456-478-23

411 University St, Seattle

maxbizz@mail.com

Lavoro a breve termine

Una persona fisica lavora illegalmente (lavoro in nero) se svolge un lavoro senza base contrattuale o se svolge un’attività non dichiarata. Tuttavia, ci sono anche tipi legali di lavoro che possono essere svolti gratuitamente senza una base contrattuale speciale, ma non sono lavori sommersi. Questi includono il lavoro a breve termine che può essere svolto da parenti stretti a condizioni prescritte.

Cos’è il lavoro a breve termine?

Si tratta di lavoro gratuito in una microimpresa o in un istituto con almeno uno e al massimo 10 dipendenti o presso un lavoratore autonomo con un massimo di 10 dipendenti.

Una microimpresa o istituzione deve avere percio` almeno un dipendente affinché un’altra persona possa svolgere un lavoro a breve termine per essa.

Chi puo` fare questo tipo di lavoro

  • coniuge o convivente o convivente in una comunità omosessuale registrata (co)proprietario di una microimpresa o istituzione o lavoratore autonomo,
  • coniuge o convivente o convivente in una relazione omosessuale registrata di uno dei genitori (co)titolari di una microimpresa o istituzione o lavoratore autonomo,
  • una persona con la quale è (co)proprietario di una microimpresa o ente o un lavoratore autonomo legato nella stessa linea fino alla prima generazione (genitori e figli del coniuge o convivente o convivente in una comunità omosessuale registrata (co)proprietario di una microimpresa o istituzione o lavoratore autonomo).

Questo tipo di lavoro può essere svolto da chiunque, come dai punti sopra, anche se sono occupati, disoccupati o pensionati.

Secondo il parere non ufficiale del Servizio per l’impiego della Slovenia, il lavoro a breve termine può essere svolto anche da un familiare iscritto come disoccupato nel registro dei disoccupati. Poiché tale lavoro secondo ZPDZC-1 è gratuito e limitato a 40 ore al mese, il disoccupato non deve essere informato dall’istituzione che svolge tale lavoro.

Il lavoro a breve termine è un lavoro gratuito che non è considerato lavoro sommerso se svolto in condizioni prescritte. I datori di lavoro devono rispettare la legge sul lavoro (ZDR-1) e le normative in materia di sicurezza e salute sul lavoro. Secondo ZDR-1, il lavoro dei bambini di età inferiore ai 15 anni è in linea di principio vietato. Sono inoltre previste restrizioni all’orario di lavoro e al lavoro notturno, nonché alle pause e al riposo. Fornisce inoltre protezione per le donne e i lavoratori di età inferiore ai 18 anni.

Il lavoro a breve termine può durare un massimo di 40 ore al mese. Il datore di lavoro deve tenere un registro del lavoro a breve termine svolto. Tuttavia, la persona che esegue questo lavoro deve registrarsi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali (M12). Per questa persona si deve versare un contributo mensile per infortuni sul lavoro (datore di lavoro) pari a 5,46 euro. L’importo di tale contributo viene adeguato annualmente.

EVIDENZA DEI LAVORI ESEGUITI A BREVE TERMINE

Il datore di lavoro deve tenere un registro del lavoro a breve termine svolto, nel quale va` inserito/gestito:

  • nome personale, indirizzo e codice fiscale della persona che svolge un lavoro a tempo determinato,
  • ora di inizio e fine del lavoro a breve termine per giorni, e
  • il numero totale di ore di lavoro a breve termine svolte in ogni mese
  • i registri delle ore di lavoro svolto devono essere firmati giornalmente (all’inizio e alla fine del lavoro) da una persona che svolge un lavoro a breve termine.

Il datore di lavoro deve conservare il registro per altri due anni dopo che la persona termina di svolgere il lavoro a breve termine.

ATLAS FINANCE D.O.O.
Računovodski servis Nova Gorica

Comment (1)

  1. Forme di lavoro dei pensionati – Atlas Finance
    Dicembre 8, 2021

    […] Lavoro a breve termine […]

Comments are closed.